Partner Sistemi Città

corso online

Corso online

La gestione del file XML per le fatture estere

sistemi apg header logo profis

A partire dal 1 gennaio 2022, la gestione delle autofatture estere e delle integrazioni sulle fatture UE diventa un obbligo.

È importante quindi gestire adeguatamente i vari passaggi operativi, a partire dall’impostazione dell’anagrafica dei fornitori sino alla registrazione puntuale su PROFIS, che dovrà generare e inviare correttamente allo SDI il file XML dell’autofattura.

Il corso illustra tutti i passaggi e le modalità di gestione in PROFIS relative a questo adempimento, con le corrette sequenze per le varie casistiche.

Argomenti del corso:

  • Autofatture estere
  • Integrazione fatture UE
  • Flusso invio telematico file XML

Durata: 40 minuti circa

Informazioni generali:
Il corso è disponibile online in modalità e-learning
per ricevere l’accesso alla videoregistrazione è necessario completare l’iscrizione inviando il modulo ordine timbrato e firmato a: formazione@sistemitorino.it

Per iscriverti e ricevere il modulo d’ordine per il corso compila il seguente form. Dopo l’iscrizione, riceverai il link a te riservato per la partecipazione e potrai usufruire del corso in qualunque momento.

Informativa breve al trattamento dei dati
ex art. 13 del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati UE 2016/679 (di seguito GDPR) v5.0 01/05/2021
Sistemi APG S.r.l.  con sede in Via Torino 176 10093 Collegno (TO), facente parte del Gruppo SISTEMI UNO, in qualità di Titolare del Trattamento (art. 24 del GDPR), si impegna costantemente nel tutelare i suoi Dati Personali (di seguito DP). Il Titolare tratterà i suoi DP (art. 4 par. 1 del GDPR), per le finalità che seguono.Gestione dell'invio delle informazioni richieste tramite il modulo di contatto, la cui base giuridica del trattamento è l'esecuzione di un contratto del quale l'Interessato per l’effetto diventa parte (art. 6 par. 1 lett. b del GDPR). Il conferimento dei DP per queste finalità è facoltativo, tuttavia il mancato conferimento potrebbe comportare l’impossibilità di attivare i Servizi. Ancora, i DP potranno essere altresì trattati, sulla base del manifestato consenso, per comunicazioni promozionali e di marketing, incluso l'invio di newsletter ed eventuali ricerche di mercato, ed infine, i DP potranno essere altresì trattati, sulla base di un ulteriore espresso consenso, per comunicazione dei dati alle altre Società del Gruppo per finalità di marketing. Al riguardo, tali attività di Trattamento saranno effettuate in conformità del Provvedimento del GPDP del 4 luglio 2013.
Per ulteriori dettagli si rimanda alla Privacy Policy.
Torna su